Protezione vie respiratorie

Maschera a pieno facciale e guanti in lattice I DPI a protezione delle vie respiratorie, detti anche APVR, servono a proteggere da sostanze aeriformi potenzialmente nocive (gas, polveri, vapori) e a permettere la normale respirazione quando il livello d'ossigeno è comunque superiore al valore-limite del 17%. Essi vengono classificati come segue:

 

  • filtro
    • mascherine antipolvere (facciale filtrante) monouso - norme di conformità EN149
    •  semimaschere - norme di conformità EN140
    • maschere a pieno facciale - norme di conformità EN136
  • isolanti
    • o autonomi (autorespiratori) EN137
      •  a circuito aperto
        • a domanda a pressione positiva
        • a domanda a pressione negativa
      • circuito chiuso
        •  a produzione d'ossigeno
        •  ad ossigeno compresso
    • non autonomi (a circuito d'aria respirabile) EN139
      •  con presa d'aria esterna
        •  non assistito
        •   assistito manualmente
        •  assistito con motore
      •  ad aria compressa
        •  a flusso continuo
        •  ad erogazione a domanda con pressione positiva
        •  ad erogazione a domanda con pressione negativa

(Esempio: filtro combinato gas (basso potere) e polvere (alto potere): FFA1P3) La durata di una bombola d'aria viene calcolata empiricamente moltiplicando il volume in litri per la pressione in bar, tutto diviso 30 ( consumo medio di litri per minuto), si ottiene il numero di minuti d'autonomia approssimativa. (Esempio: bombola da 7 litri a 200 bar di pressione: 7 X 200 = 1400 Lt / 30 Lt.min = 45 minuti circa